Torna al sito web principale Link FAQ Log in

Risultati

LA CAMPAGNA IN ITALIA

La campagna di Annibale in Italia è stata svolta in più di 100 scuole primarie negli ultimi 5 anni, producendo degli evidenti risultati in termini di incremento degli spostamenti sostenibili e di riduzione delle emissioni di CO2.

In particolare, la percentuale di spostamenti in auto registrata prima della campagna è stata mediamente pari al 54%, mentre durante le due settimane di gioco si è registrato mediamente un utilizzo pari al 33%: su una scuola di 400 bambini, questo significa rimuovere 84 delle 216 auto mediamente presenti di fronte all’ingresso nell’orario di entrata a scuola.
Vengono inoltre monitorati gli effetti a lungo termine: almeno 3 settimane dopo la conclusione della campagna si effettua un’indagine a sorpresa, dalla quale è risultata una quota di spostamenti in auto pari al 40%: su una scuola di 400 bambini, questo significa rimuovere 56 delle 216 auto mediamente presenti di fronte all’ingresso nell’orario di entrata a scuola.

L’efficacia della campagna è comprovata dai dati registrati, frutto dell’applicazione di Annibale nelle scuole primarie di tutta Italia.

Annibale è inoltre uno strumento di monitoraggio: fornisce alle Amministrazioni dati sulla ripartizione modale degli spostamenti casa-scuola, senza il bisogno di effettuare indagini e rilievi sul campo con strumentazioni specifiche.

Infine è anche un divertimento per bambini e insegnanti, che giocando possono imparare a spostarsi in modo sostenibile.

Risultati europei del progetto 2014/2017


Dall’inizio del progetto nel 2014, Traffic Snake Game si è svolto in 19 Paesi*. Finora ha giocato un numero impressionante di bambini, pari a 177.587, provenienti da 1.192 scuole. I risparmi complessivi in tutta l’Europa hanno raggiunto 2.458.853 chilometri di viaggi in auto e 397 tonnellate di CO2. (*dati del periodo 2014-2016; l’anno scolastico 2016-2017 non è incluso completamente, essendo ancora in corso)

L’obiettivo del progetto Traffic Snake Game era quello di generare un cambio modale nel comportamento (di viaggio) dei bambini verso gli spostamenti sostenibili, almeno del 15% durante la campagna e del 7% al termine della stessa. Il numero totale di spostamenti sostenibili nel periodo 2014-2017 è passato dal 63% prima della campagna al 78% durante la stessa. Tre settimane dopo la fine della campagna, la quota di spostamenti sostenibili è calata leggermente (76%), il che costituisce comunque un miglioramento significativo rispetto alla percentuale di partenza. Ciò significa che l’obiettivo in termini di cambio modale è stato raggiunto! Nei grafici sottostanti puoi vedere i risultati anno per anno.

Trovi maggiori dettagli nella nostra ultima infografica (clicca sull’immagine o segui il link per vedere il documento alla risoluzione originale):